venerdì 24 ottobre 2014
 
Martedì 8 maggio al Massimo di Avellino
teatro gesualdo avellino conservatorio
Particolare della facciata del Teatro Carlo Gesualdo

Nuovo appuntamento con la grande musica classica al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino. Dopo Aldo Ciccolini e Michele Campanella, è la volta di Dario e Felice Cusano, accompagnati dall'orchestra del Conservatorio “Domenico Cimarosa”. Il concerto, in programma per martedì 8 maggio alle ore 19,30, è diviso in due parti. Nella prima l’Orchestra del Cimarosa, diretta da Felice Cusano, eseguirà brani di Vivaldi, Mozart e Vitali, mentre nella seconda il maestro Cusano al violino e Dario Cusano al pianoforte interpreteranno pezzi di Faurè e Franck.

Il concerto è inserito nel programma di eventi realizzati per le celebrazione del Quarantennale del conservatorio Cimarosa. Ma ci saranno tutta una serie di importanti manifestazioni culturali e musicali, che scandiranno l’anno dell’ateneo musicale di Avellino. Un anno di celebrazioni nate sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha conferito una “medaglia celebrativa” al conservatorio e il patrocinio della Presidenza del Senato della Repubblica e della Presidenza della Camera dei Deputati.

In scena Felice Cusano. Il maestro ha suonato con le più prestigiose orchestre italiane, riscuotendo unanimi consensi di critica e di pubblico. Attualmente svolge una intensa attività cameristica in duo e trio e alterna ai concerti l’attività didattica dedicata a corsi di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole, ed è stato per anni Docente presso il Conservatorio “G.Verdi”di Milano. Ad accompagnarlo l’orchestra del Cimarosa e Dario Cusano, vincitore assoluto del premio speciale di interpretazione schubertiana- edizione internazionale, di Tagliolo Monferrato.



06/05/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


Ripudia la camorra e la criminalità organizzata, pur abitando a due passi da uno dei boss più “feroci” d’Irpinia, Cava. La ripudia con tutto se stesso e non solo perché gli ha rovinato la vita, parte degli affetti, il lavoro. Da affermato imprenditore
Eleganza, sicurezza e femminilità hanno sfilato nella suggestiva location di Villa di Marzo per presentare la collezione della giovane stilista emergente, Sara D’Argenio, un’irpina che a 27 anni ha deciso di dare corpo, ed abito, ad una passione maturata nel tempo.
conciliazione bancaria, conciliatore bancario finanziario, credito, avvocato fioretti INTERVISTA
Anche in Campania cresce costantemente l’uso della conciliazione bancaria. Dal 2005 infatti, grazie a questo strumento, le banche e i loro
La Legge di Stabilità 2015 abroga gli incentivi per apprendisti e disoccupati di lunga durata. Si tratta delle assunzioni agevolate in caso di stipula di contratto a tempo indeterminato di lavoratori disoccupati di lunga durata
In Campania i matrimoni rappresentano un business da 300 milioni di euro annui. Il trend positivo e' stato confermato anche nel corso di Tutto Sposi, la fiera piu' grande d'Europa a Napoli sino al 26 ottobre
L’Italia cresce sui mercati esteri: oltre 2mila imprese esportatrici in più in un anno. Lo dimostrano i dati resi noti in occasione della presentazione
A settembre 2014, rispetto al mese precedente, entrambi i flussi commerciali presentano un sensibile incremento, più marcato per le esportazioni
Saranno 300 i pullman che dalla Campania partiranno per Roma in vista della manifestazione nazionale del 25 ottobre
“Cannavaro indagato per le tasse” sopra, come apertura di pagina. Sotto, l’articolo dedicato a lui, ad Alfred, il portiere nato in Senegal
Le dimissioni del sindaco di Avellino hanno suscitato interesse anche nella stampa nazionale. E’ di pochi giorni fa, infatti, un articolo del Corriere della Sera
Venerdì difficile quello di domani per i trasporti. L’azienda napoletana di mobilità (Anm) informa che l’Unione sindacale di base e il sindacato macchinisti dell’Orsa hanno indetto aderiranno allo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale di 24 ore.
Gnocchi, ravioli, tagliatelle, spaghetti. Ad ognuno il suo tipo, ma una cosa è certa la pasta mette d’accordo tutti gli italiani. Il 44% di loro la consuma quotidianamente. E' quanto emerge dall'indagine 'Gli italiani e la pasta' condotta da Doxa, in vista del World Pasta Day 2014, che si svolgerà

Mortalità per cancro, Pedicini (Crom): Irpinia isola felice ma Solofra zona critica

  SPORT & BUSINESS
 
La Camel vieta ai dipendenti di fumare negli uffici Vietato fumare negli uffici. E' quanto deciso dalla Reynolds American, una delle più grandi multinazionali del tabacco,...
Donna e carriera, Facebook e Apple ti pagano il congelamento degli ovuli Rimandare l’arrivo dei figli per favorire la carriera. Facebook e Apple pagano il congelamento degli ovuli per le loro dipendenti...
Curriculum vitae sui cartelloni pubblicitari, in Francia si cerca lavoro così Trovare lavoro diventa sempre più un’impresa. Lo sanno bene i francesi ideatori di un’iniziativa alquanto ingegnosa per...
Apple: martedì il nuovo iPhone 6. A New York le persone già in coda Da settimane non si parla d’altro. È iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per il nuovo iPhone 6 che sarà svelato martedì...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.