giovedì 24 aprile 2014
 
I dati
Emerge dal calcolo del Bes, il nuovo indice del
Abusivismo edilizio

 

La Campania è ancora la “patria”, purtroppo, dell’abusivismo edilizio. Rispetto al 15% medio nazionale, l'abusivismo degli ultimi dieci anni equivale a circa il 5% del costruito legale a Nord, il 10% al Centro e il 30% al Sud. Emerge dal calcolo del Bes, il nuovo indice del 'Benessere equo e sostenibile' da affiancare al Pil, coniato da Istat e Cnel e presentato oggi a Montecitorio alla presenza del capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

 

Insieme a un patrimonio culturale di rilevanza mondiale - oltre 33 i beni culturali censiti per 100km2, con 47 siti parte del patrimonio Unesco dell'umanità, il 4,7% del totale, - gli italiani percepiscono come elemento del loro benessere anche il paesaggio.

Eppure, l'Italia destina alle attività culturali solo lo 0,4% del Pil, in linea con l'impegno di Germania a Gran Bretagna, circa la metà di quello francese (0,8% del Pil) e inferiore a quello della Spagna (0,6%). Ciononostante, le città italiane vantano, in media, un'alta quota di patrimonio storico, con due edifici abitativi su dieci costruiti prima del 1919, che vertono in buono od ottimo stato di conservazione. Così, ammonta al 5% la quota di dotazione verde della superficie dei capoluoghi di provincia italiani.
 

In quanto «non musealizzabile», però, il paesaggio, sia rurale sia urbano, è fragile da tutelare, minacciato com'è «da una continua e spesso incontrollata espansione edilizia, cui si aggiungono le conseguenze negative determinate dalle radicali trasformazioni dell'agricoltura, con l'abbandono di ampie porzioni del territorio rurale» come scrive il rapporto Bes.


Red
11/03/2013

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso noto di aver ridefinito i criteri e le modalità per la concessione delle agevolazioni relative ai contratti di sviluppo. Il decreto di riforma è ora in via di pubblicazione
Chi ha detto che l’università provochi solo tedio e grane? Corsi, esami, lungaggini burocratiche e file estenuanti per un giorno sono stati eclissati da sorrisi e musica. Il Campus di Fisciano, non esente dal contagio, è stato raggiunto dalle note dell’ ”Inno alla gioia”
Siete appassionati di sport e abbigliamento. Qui c’è il lavoro che fa per voi. La Nike, società impegnata nella produzione e vendita di articoli sportivi, cerca infatti addetti alla vendita, store manager, assistant manager. Sedi di lavoro: Alessandria, Bologna, Parma, Firenze, Roma, Caserta.
La rete 2.0 e tutti i suoi strumenti stanno modificando la lingua italiana a causa di abbreviazioni e di forme di linguaggio legate alle chat e a messaggi istantanei. A sostegno della lingua arriva "Beatrice" il nuovo social network della lingua italiana
Una zona di territorio "malata" da affidare alla scienza per sviluppare metodi in grado di dimostrare scientificamente i danni prodotti dall'esposizione ambientale a sostanze tossiche
L’evento conclude l’anno accademico per le 86 giovani ugole d’oro, dai 6 ai 18 anni dirette dal Maestro Cinzia Camillo e per i 42 orchestrali di età compresa tra i 12 e i 18 anni
Si terranno martedì 29 e mercoledì 30 aprile, in occasione di FareTurismo Salerno, i colloqui di selezione organizzati da Phone & Go
Topolino, il popolare “Topolino” della Walt Disney (da oggi in tutte le edicole italiane), accende i riflettori sulla manifestazione
"Non sono un tifoso, seguo poco il calcio e l'inno di una squadra lo deve scrivere un tifoso vero". Sono queste le motivazioni di Rocco Hunt, il rapper salernitano vincitore del Festival di Sanremo
L’appuntamento è per il 18 maggio, quando la piazza ospiterà la festa dei 50 anni della Nutella. La manifestazione si concluderà con un maxi-concerto che vedrà protagonisti artisti nazionali e internazionali
Il 30 aprile in tutte le città, le scuole, le biblioteche, le piazze d’Italia, giovani, uomini e donne, occupati e non, racconteranno storie di lavoro. Anche l’Università di Salerno partecipa a “La Notte del lavoro narrato” (lanottedellavoronarrato.org), l’iniziativa nazionale dedicata al tema del l
Parte lo 'spesometro': coloro che liquidano l'Iva ogni tre mesi oggi (il 30 aprile, invece, toccherà agli operatori finanziari) dovranno comunicare al Fisco gli acquisti superiori ai 3.600 euro. Lo 'spesometro' serve al Fisco per accertare la congruità tra reddito dichiarato dal contribuente e il su

La nuova indentità visiva di Amalfi

  SPORT & BUSINESS
 
New York, giovane sdraiato sui binari della metro: illeso/Video Incredibile avventura vissuta da un ragazzo. Siamo a New York. È il dicembre del 2013 e un giovane in stato confusionale (forse...
Andrew guadagna 93mila dollari viaggiando/Foto Partito a dicembre 2013 alla volta dell’Australia, il ragazzo è diventato “Chief Funster” del New South Wales e viene pagato per...
Internet, in rete il bug che sconvolge il sistema Heartbleed è in grado di decriptare oltre due terzi dei server della rete rendendo leggibili agli hacker tutte le password di...
Lavorare da Apple è un incubo, parola di ex dipendenti Non è tutto rose e fiori dunque nel campus di Copertino dove regna sovrana la riservatezza al limite della paranoia

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.