venerdì 25 luglio 2014
 
I dati
Emerge dal calcolo del Bes, il nuovo indice del
Abusivismo edilizio

 

La Campania è ancora la “patria”, purtroppo, dell’abusivismo edilizio. Rispetto al 15% medio nazionale, l'abusivismo degli ultimi dieci anni equivale a circa il 5% del costruito legale a Nord, il 10% al Centro e il 30% al Sud. Emerge dal calcolo del Bes, il nuovo indice del 'Benessere equo e sostenibile' da affiancare al Pil, coniato da Istat e Cnel e presentato oggi a Montecitorio alla presenza del capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

 

Insieme a un patrimonio culturale di rilevanza mondiale - oltre 33 i beni culturali censiti per 100km2, con 47 siti parte del patrimonio Unesco dell'umanità, il 4,7% del totale, - gli italiani percepiscono come elemento del loro benessere anche il paesaggio.

Eppure, l'Italia destina alle attività culturali solo lo 0,4% del Pil, in linea con l'impegno di Germania a Gran Bretagna, circa la metà di quello francese (0,8% del Pil) e inferiore a quello della Spagna (0,6%). Ciononostante, le città italiane vantano, in media, un'alta quota di patrimonio storico, con due edifici abitativi su dieci costruiti prima del 1919, che vertono in buono od ottimo stato di conservazione. Così, ammonta al 5% la quota di dotazione verde della superficie dei capoluoghi di provincia italiani.
 

In quanto «non musealizzabile», però, il paesaggio, sia rurale sia urbano, è fragile da tutelare, minacciato com'è «da una continua e spesso incontrollata espansione edilizia, cui si aggiungono le conseguenze negative determinate dalle radicali trasformazioni dell'agricoltura, con l'abbandono di ampie porzioni del territorio rurale» come scrive il rapporto Bes.


Red
11/03/2013

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


In uno scambio di battute tra Alex Giordano, esperto di nuovi media, Nicodemo, cantautore digitale e Lello Savonardo, docente universitario
Dopo la calorosa accoglienza ieri a Sant'Agata dei Goti, il sindaco di New York Bill De Blasio, discendente di un immigrato della provincia di Benevento, oggi lascerà la Campania per proseguire il suo tour in Italia
Dati che vanno contestualizzati ma che offrono un piccolo quadro delle spese che ogni ammminitrazioni comunale affronta annualmente. Openbilanci pubblica la graduatoria dei costi del personale di ogni amministrazione nel 2012
Gli ordini esteri aumentano in modo più significativo al Sud che in tutto il resto d'Italia. Un dato minimo ma confortante quello espresso nel Rapporto Impresa e Competitività 2014 dall'indagine annuale dell'Osservatorio Banche & Imprese
“Tarantella For Africa” accende i riflettori sul turismo e sul binomio arte e territorio. Quest’anno, infatti, gli organizzatori hanno deciso di spostare la kermesse dal bosco di Montemarano al centro storico
Annunciato da Palazzo Chigi e dal premier Renzi il pacchetto di contratti di sviluppo per far ripartire l'economia del Mezzogiorno. Un messaggio concreto di investimento sul Paese a partire dalla politica industriale con la Campania che la farà da protagonista
In pieno “regime” di bit generation e di software culture, Giffoni non poteva non aprirsi ad un nuovo fattore di creatività giovanile, quindi alla musica. E lo fa con “Giffoni Innovation Hub”, il nuovo dipartimento per progetti innovativi, start up, imprese culturali
Arrabbiati. Stanchi. Umiliati. Si sentono così i tanti medici campani che da mesi sperano di poter rientrare nella propria regione per esercitare la loro professione. Ad aprile il ministro Lorenzin ha firmato il decreto per la concessione delle deroghe al blocco del turnover nella Regione Campania.
E’ stato pubblicato il bando Fipit I.N.A.I.L. che eroga finanziamenti a fondo perduto per investimenti innovativi per migliorare le condizioni di salute e sicurezza sul lavoro a favore di imprese del settore edile, lapideo ed agricolo
“La filiera vitivinicola sta cambiando” – così ha esordito Alfonso Tartaglia, Dirigente Servizio Territoriale Provinciale Avellino, Regione Campania
Sono giovani musicisti irpini. Talenti in erba delle classi di canto jazz e moderno dell’Accademia di Musica “Wassily Kandinsky”. E animeranno la seconda edizione di “Avellino Suona Bene”
Il Forum dei Giovani, in seguito alla delibera dell’Assemblea, presenta “Preparàti per il futuro”. Il progetto permetterà a tutti i ragazzi interessati di partecipare alle simulazioni dei test d’ingresso per le facoltà a numero programmato. Le facoltà sono: Medicina e Odontoiatria, Veterinaria, Prof

Giffoni Innovation Hub: Arteprima ospite del primo workshop

  SPORT & BUSINESS
 
In arrivo il navigatore che trova la strada più bella Il navigatore satellitare è diventato uno strumento utilissimo per chi viaggia per lavoro o svago. Le scelte che offre il...
Apple assume chi sa preparare il caffè Apple cerca dipendenti, ma non tutti devono avere una laurea in informatica o essere dei geni nel settore. I dirigenti, infatti,...
Il giocatore più sexy del Mondiale? E' italiano Non è solo la classifica dei singoli gironi a tenere banco al Mondiale in Brasile. Un'altra graduatoria stilata da BuzzFeed uno...
Westminster: 1,7 milioni di euro spesi in alcol dai politici Secondo il Times ammonterebbe a circa 1,7 milioni di euro la cifra spesa in due anni per la fornitura dei bar di Westminister a...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.