lunedì 22 settembre 2014
 
I dati
Emerge dal calcolo del Bes, il nuovo indice del
Abusivismo edilizio

 

La Campania è ancora la “patria”, purtroppo, dell’abusivismo edilizio. Rispetto al 15% medio nazionale, l'abusivismo degli ultimi dieci anni equivale a circa il 5% del costruito legale a Nord, il 10% al Centro e il 30% al Sud. Emerge dal calcolo del Bes, il nuovo indice del 'Benessere equo e sostenibile' da affiancare al Pil, coniato da Istat e Cnel e presentato oggi a Montecitorio alla presenza del capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

 

Insieme a un patrimonio culturale di rilevanza mondiale - oltre 33 i beni culturali censiti per 100km2, con 47 siti parte del patrimonio Unesco dell'umanità, il 4,7% del totale, - gli italiani percepiscono come elemento del loro benessere anche il paesaggio.

Eppure, l'Italia destina alle attività culturali solo lo 0,4% del Pil, in linea con l'impegno di Germania a Gran Bretagna, circa la metà di quello francese (0,8% del Pil) e inferiore a quello della Spagna (0,6%). Ciononostante, le città italiane vantano, in media, un'alta quota di patrimonio storico, con due edifici abitativi su dieci costruiti prima del 1919, che vertono in buono od ottimo stato di conservazione. Così, ammonta al 5% la quota di dotazione verde della superficie dei capoluoghi di provincia italiani.
 

In quanto «non musealizzabile», però, il paesaggio, sia rurale sia urbano, è fragile da tutelare, minacciato com'è «da una continua e spesso incontrollata espansione edilizia, cui si aggiungono le conseguenze negative determinate dalle radicali trasformazioni dell'agricoltura, con l'abbandono di ampie porzioni del territorio rurale» come scrive il rapporto Bes.


Red
11/03/2013

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


A pochi giorni dalla riapertura delle scuole si riapre il dibattito sulla salute della cultura scolastica del nostro Paese. Un'indagine di Openbilanci porta alla luce quanto spendono le amministrazioni locali per l'istruzione
Coesione e non competizione, questo il concetto espresso durante la quindici giorni che ha visto l'Europa e la provincia Irpina protagoniste di una dibattito sullo sviluppo delle aree urbane
Entra domani (martedì 23 settembre) in circolazione la nuova banconota da 10 euro della serie «Europa». Il nuovo biglietto, così come quello da 5 euro
Chiuderà il 25 settembre la possibilità di candidarsi per far parte del corpo dei vigili del fuoco. Il concorso, per esami, nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco prevede l'assunzione di 10 soggetti nella qualifica di Vice Direttore del ruolo dei direttivi
Venerdì, 26 settembre alle ore 21:00, nel giardino della Casina del Principe in Corso Umberto I ad Avellino, si terrà L’evento Napoli a tavola, una Lezione recitata e semiseria su Napoli, la napoletanità e il suo cibo, inserita all’interno della rassegna «Leggo con gusto».
"È chiaro che servono delle forme di tutela perchè tutti siamo d'accordo che non si deve licenziare quando ci sono discriminazioni", ha aggiunto ma le preoccupazioni circa la modifica dell'articolo 18, sono secondo Squinzi "un falso problema".
Ex Irisbus, nulla di fatto a Roma per l’acquisizione dello stabilimento e la nascita del Polo unico. Rinviato a data da destinarsi il nuovo incontro ed inevitabilmente slittano i tempi per il rilancio della produzione nello stabilimento di Flumeri
Salvo sorprese le parti si incontreranno oggi presso il Ministero dello Sviluppo Economico per avviare una discussione che possa portare alla definizione di un’intesa
La giunta della Regione Campania ha approvato la bozza di protocollo d’intesa per l’adesione al “programma sperimentale di apprendistato e di alta formazione e ricerca” che favorirà l’assunzione di studenti
Record storico per Capodichino. L’aeroporto di Napoli, infatti, nel mese di agosto ha registrato 703mila passeggeri in transito. Il traffico internazionale è cresciuto del 30,5% rispetto allo scorso anno. Il dato di traffico generale si attesta al +16,2%
Il Nord riprende ad investire in Campania. E lo fa in progetti di sviluppo lungimiranti che, a breve, creeranno nuovi posti di lavoro. In Alta Irpinia sta partendo il “Poema-Polo Europeo microfusioni”
Infrastrutture, industrializzazione, trasporti su ferro, aree interne e commercio. Tanti i temi affrontanti questo pomeriggio durante il convegno “Sviluppo in Campania, quale futuro?” tenutosi al Circolo della stampa di Avellino. Un confronto a più voci sul futuro del territorio campano, ma anche s

Usa? No, made in Campania! (Kappaelle news)

  SPORT & BUSINESS
 
Curriculum vitae sui cartelloni pubblicitari, in Francia si cerca lavoro così Trovare lavoro diventa sempre più un’impresa. Lo sanno bene i francesi ideatori di un’iniziativa alquanto ingegnosa per...
Apple: martedì il nuovo iPhone 6. A New York le persone già in coda Da settimane non si parla d’altro. È iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per il nuovo iPhone 6 che sarà svelato martedì...
Fare la spesa gratis al supermercato: in Danimarca si può Fare spesa a costo zero. L'idea viene dalla Danimarca dove è stato inaugurato Freemarket, un supermercato che vende prodotti in...
Australia, gatto salva il suo padrone dalle fiamme / IL VIDEO Non solo i cani. Anche i gatti possono salvare vite. Lo dimostra questa storia che arriva dall’Australia dove il gatto Sally

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.